A Ruma arriva la cinese “Haitian”; investimento record di 100 milioni di euro

Il comune della città di Ruma (Vojvodina) e la società cinese “Haitian” hanno firmato un accordo per la vendita di un terreno nella zona industriale di “Rumska Petlja”, dove la multinazionale cinese investirà 100 milioni di euro nella realizzazione di vari stabilimenti produttivi.

“Haitian” è il più grande produttore mondiale di macchine per lo stampaggio a iniezione, con 56.000 macchine per lo stampaggio a iniezione prodotte nel 2021 e un fatturato annuo di oltre 2,2 miliardi di euro. “Haitian” appartiene al gruppo “Haitian Group Holding”, che produce in una serie di aree industriali, macchine per lo stampaggio a iniezione, macchine per la fusione su stampi a pressione, macchine CNC, robot, automazione e servoazionamenti.

Secondo la dichiarazione, l’azienda ha acquistato due appezzamenti nella zona industriale per una superficie totale di 36,5 ettari. Nella prima fase è prevista la realizzazione di circa 100.000 mq di stabilimenti produttivi e di un ufficio amministrativo, con possibilità di riqualificazione in fasi successive. L’azienda prevede di portare a Ruma quattro industrie, la produzione di macchine per lo stampaggio ad iniezione, la produzione di macchine a controllo numerico, la produzione di macchine per la fusione su stampi e l’automazione. Il loro obiettivo è raggiungere una capacità produttiva di 2.500 macchine per lo stampaggio a iniezione.

La sindaca del comune di Ruma, Aleksandra Ćirić, ha affermato che l’investimento avrà un impatto estremamente positivo sull’economia di Ruma e che il lavoro sarà affidato principalmente a una forza lavoro altamente qualificata. L’azienda cinese impiegherà circa 300 lavoratori, lo stipendio medio previsto va da 650 a oltre 1.000 euro. Sono previsti investimenti nell’istruzione e nella formazione dei dipendenti, in modo da aumentare il livello di conoscenze e competenze tecniche in tutto il comune. Secondo il CEO, l’azienda sta espandendo le sue basi di produzione e investendo in Serbia, con l’obiettivo di creare una nuova base di produzione attraverso buoni collegamenti con il porto di Rijeka e l’autostrada verso l’Europa, da dove può coprire i mercati europei e quelli di Russia, Turchia, Medio Oriente, India e persino Stati Uniti con i suoi macchinari.

“Data la posizione, le opportunità industriali, la disponibilità di manodopera qualificata, la disponibilità di terreni, l’azienda ha scelto Ruma, ritenendo che il nostro comune sia il posto migliore dove investire e stabilire una base produttiva”, ha concluso la sindaca.

https://www.euronews.rs/biznis/biznis-vesti/47922/dogovorena-najveca-investicija-u-rumi-u-protekle-tri-decenije-kineska-kompanija-ulaze-100-miliona-evra/vest

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top