A partire dalla prossima estate dati mobili in roaming più convenienti

Mariya Gabriel, Commissaria Europea per l’Economia e la Società digitale, ha affermato che l’uso dei dati mobili nel roaming dall’anno prossimo saranno più conveniente per i cittadini dell’UE e per i paesi dei Balcani occidentali, che pagheranno un prezzo unico di 0,70 EUR per megabyte.

“Dal 1° agosto 2018, gli operatori si impegneranno a fornire un pacchetto di dati in cui il prezzo dei megabyte sia inferiore a quelli attuali. L’obiettivo è quello che a luglio 2019 ci siano un prezzo comune per tutti i Paesi dei Balcani occidentali e per tutti i Paesi dell’UE, ovvero 0,70 centesimi per megabyte “, ha dichiarato Mariya Gabriel.

La Commissaria Europea per l’Economia ha anche detto che si aspetta che il prezzo per un megabyte cali a 0,45 cent nel 2020 e a 0,20 cent nel 2021. Sottolinea però che il calo dei prezzi riguarda solo Internet mobile e non le chiamate.

“Esiste anche un piano per l’espansione dell’accordo di roaming regionale, che esiste dal 2014 tra Serbia, Macedonia, Montenegro e la Bosnia. Il 13 giugno, al Summit digitale UE – Balcani occidentali, l’accordo sarà esteso per includere tutti i Balcani “, ha detto la Gabriel.

Il 17 maggio, al Summit di Sofia, 30 milioni di euro sono stati accantonati per investimenti nella rete a banda larga nei Balcani occidentali.

(http://rs.n1info.com/a389444/Biznis/Od-narednog-leta-jeftiniji-internet-u-romingu.html)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top