A ottobre comincerà la costruzione del South Stream

Alla conferenza di Budapest sull’utilizzo del gas nella regione del Danubio, il vice direttore per i progetti della Gazprom Aleksandar Siromyatin ha detto che la costruzione del South Stream in Serbia comincerà nel mese di ottobre.

Siromyatin ha dichiarato che i lavori in Serbia cominceranno senza tenere in conto la situazione in Bulgaria, dove il progetto del South Stream è stato sospeso fino a quando il progetto sarà in armonia con le regolamentazioni della UE.

Parlando alla conferenza sul mercato del gas e delle prospettive e opportunità per la regione del Danubio, Siromyatin ha specificato che i premessi di costruzione del South Stream attraverso la Serbia saranno rilasciati entro la fine di settembre.

Alla domanda dei giornalisti se si prende in considerazione un percorso alternativo per il gasodotto, per esempio attraverso la Turchia, Siromyatin ha risposto che non sono in programma alternative di alcun tipo, e ha aggiunto che non esiste un altro progetto che possa essere comparato per grandezza e per importanza al South Stream, progetto che in Serbia aprirà circa 2.500 posti di lavoro.

L’Ungheria, la Serbia e la Bulgaria, e le camere di commercio di questi paesi, sostengono la costruzione del South Stream, evidenziando come il progetto potrà aiutare lo sviluppo economico e si aspettano che la UE e la Russia troveranno un accordo sul progetto.

(Tanjug, 16.09.2014)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top