A Novi Sad un’altra fabbrica della giapponese “Nidec”

Ieri il sindaco di Novi Sad, Miloš Vučević, il presidente della società “Nidec Elesys Corporation” Toshiki Saito e il direttore della fabbrica, Aleksandar Nestorov, hanno posato la prima pietra per la costruzione del nuovo stabilimento della società giapponese “Nidec” a Novi Sad.

Questa sarà la seconda fabbrica in città costruita da una delle aziende più moderne al mondo per la produzione di motori elettrici, una divisione della società “Nidec Elesys Corporation”. Il sindaco di Novi Sad, Miloš Vučević, ha affermato che non era facile credere che una distesa di terra un tempo completamente trascurata sarebbe diventata una zona industriale così forte, come è ora la Sever 4. “Dopo l’arrivo di Lira, CTP Invest, BMTS e Continental, abbiamo accolto con favore una notizia fantastica, non solo per Novi Sad, ma per tutta la Serbia, ovvero che la grande multinazionale giapponese “Nidek” ha deciso di investire in questa parte d’Europa proprio nella nostra città. Una delle loro fabbriche, la “Nidec Electric Motor”, è quasi finita e l’installazione delle apparecchiature inizierà lì nell’autunno di quest’anno, mentre nel frattempo è stata presa una decisione sull’arrivo di un’altra divisione, la “Nidec Elesys Corporation”, ha detto Vucevic.

“Oltre a introiti e nuovi posti di lavoro, l’arrivo della “Nidek”, così come di altre grandi aziende che operano qui, portano grandi vantaggi. Questa è la nona fabbrica che apriamo a Novi Sad dopo 40 anni di degrado, e giapponesi e tedeschi hanno scelto il nostro Paese e la nostra città per degli investimenti significativi, il che significa che possono fidarsi delle autorità locali e statali, e che il clima aziendale è favorevole qui. Diverse centinaia di dipendenti, e nella fase finale ben 1000 lavoratori, avranno buoni salari e un buon datore di lavoro”, ha continuato il sindaco Vucevic.

Il presidente della “Nidec Elesys Corporation”, Toshiki Saito, ha sottolineato che questa società, in quanto membro del Gruppo Nidec, ha ricevuto un immenso sostegno dalla città di Novi Sad, dal Presidente della Serbia e dall’Ambasciata del Giappone. “Spero che il buon rapporto tra i due Paesi si approfondisca attraverso la costituzione della nostra fabbrica. Il nostro obiettivo è far diventare questa la fabbrica madre per la produzione di inverter per l’intero mercato del Sud-Est Europa, e spero che al più presto entreremo in contatto con il personale qualificato che Novi Sad possiede sicuramente”.

Photo credits: “Promo”

https://mondo.rs/Info/Srbija/a1657457/Nove-fabrika-kompanije-NIDEC-u-Novom-Sadu.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top