A luglio, l’8,9% in meno di permessi di costruzione rispetto allo scorso anno

Nel luglio di quest’anno sono stati rilasciati 2.005 permessi di costruzione, l’8,9% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ha annunciato l’Ufficio di statistica della Repubblica. Sul numero totale di permessi rilasciati a luglio, l’81,3% si riferisce a edifici e il 18,7% ad altre costruzioni.

Per quanto riguarda i permessi rilasciati per gli edifici, il 70,4% dei permessi è stato rilasciato per edifici residenziali e il 29,6% per edifici non residenziali, mentre il resto si riferisce a condutture, comunicazioni e linee elettriche (77,3%).

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Secondo i permessi rilasciati a luglio 2020, è stata segnalata la costruzione di 2.375 appartamenti, con una superficie media di 71,3 metri quadrati.

Del numero totale di appartamenti in nuovi edifici residenziali, il 10,9% sarà costruito in edifici con un solo appartamento, con un’area media di 146,5 metri quadrati, mentre l’87,6% degli appartamenti sarà costruito in edifici con tre o più appartamenti, e la loro la superficie media sarà notevolmente inferiore e ammonterà a 61,1 metri quadrati.

Il valore previsto dei nuovi lavori di costruzione a luglio 2020 è pari all’82,2% del valore totale previsto dei lavori.

Come pubblicato sul sito web dell’Ufficio di statistica, si costruirà di più nella regione del Banato centrale, il 18,8% del valore previsto delle nuove costruzioni, poi nella regione di Belgrado (18,2%) e Sumadija (9,1%).

La percentuale nelle altre aree varia dallo 0,6% al 6,3%.

http://www.politika.rs/sr/clanak/462508/U-julu-8-9-odsto-manje-gradevinskih-dozvola-nego-u-julu-2019

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Appartamenti, Banato, metro quadrato
immobili
Sembra in ripresa il mercato immobiliare in Serbia

Calo dei prezzi al metro quadrato in Serbia dopo il virus?

Close