A Jagodina crescono le imprese italiane

La fabbrica italiana ’’Confezioni Andrea Serbia’’, aperta a marzo del 2013 a Jagodina, che si occupa della produzione del telo copriauto , intende allargare l’impianto di produzione ed assumere altri 120 lavoratori.

confezioni_andrea’’I lavori per l’ingrandimento della fabbrica inizieranno entro la fine dell’anno e già nel corso dell’anno prossimo diventerà la fabbrica a capitale totalmente privato che impiegherà il maggior numero dei lavoratori nella Serbia’’, ha dichiarato il presidente dell’Assemblea comunale di Jagodina, Dragan Markovic – Palma. Markovic aveva aggiunto che in questa città attualmente operano tre fabbriche italiane e che presto ne verrà aperta un’altra, annunciando l’arrivo di altri due investitori italiani entro la fine dell’anno. Il direttore della fabbrica Confezioni Andrea Serbia, Darko Kitic, ha dichiarato che la fabbrica attualmente impiega 600 lavoratori e ha un mercato garantito per i prossimi dieci anni. Kitic ha detto che la fabbrica non è solo il leader ma anche l’inovatore in questo settore grazie all’introduzione delle nuove linee di produzione e la produzione per le società rinomate come la BMW, Peugeot, Audi, Volkswagen, Fiat, Porsche, Maserati.

(B92, 27.08.2014)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top