A giugno 39.000 nuovi disoccupati; il 40% in più rispetto a maggio

A giugno, 38.640 cittadini serbi hanno fatto domanda ai registri dell’Ufficio del Lavoro (NES) della Serbia, il 40% in più rispetto a maggio, ha riferito oggi all’agenzia “Beta” Sarita Bradas, un’associata della Fondazione Centro per la democrazia.

“A maggio di quest’anno 26.453 nuove persone hanno chiesto un lavoro e a giugno 27.403, il che significa che la disoccupazione sta crescendo rapidamente”, ha affermato la Bradas.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Sul numero totale di giugno, 25.368 persone hanno fatto domanda per un lavoro per la prima volta mentre 13.272 di loro avevano già lavorato da qualche parte.

L’esperta ha affermato che sarà un “autunno caldo” perché un numero crescente di persone perderà il lavoro a causa della crisi dell’economia causata dalla pandemia da COVID-19.

Secondo le sue parole, una persona assicurata in caso di disoccupazione per 12 mesi ininterrotta o con interruzioni per 18 mesi, ha diritto a un rimborso finanziario dall’Ufficio.

Anche il Centro per l’assistenza sociale fornisce un parere per consentire a un lavoratore disoccupato il ​​diritto all’assistenza sociale secondo il Regolamento presente sui moduli per la procedura di esercizio del diritto all’assistenza sociale finanziaria, basato sulla valutazione dei motivi della perdita di guadagno, del numero di membri della famiglia e di altri parametri.

I dati sui guadagni persi sono determinati in base alle possibilità di assunzione dell’individuo, o di un familiare, alla frequenza dell’impiego e al prezzo del suo lavoro sul libero mercato, nonché alla possibilità di affittare o vendere immobili di proprietà.

https://naslovi.net/2020-07-16/beta/u-junu-se-evidenciji-nezaposlenih-prijavilo-39-000-gradjana-srbije/25797979

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in assistenza sociale, disoccupati, pandemia
Secondo gli economisti non ci sono soldi nelle casse statali per salari più alti

La regione potrà essere sull’orlo della povertà a causa della pandemia

Close