A Belgrado si guadagna di più e c’è più lavoro

Secondo i dati dell’analisi sull’asimmetria economica regionale del secondo trimestre 2020, fatta dall’Ufficio statistico della Repubblica, gli stipendi più alti in Serbia si registrano a Belgrado dove rappresentano il 124% della media nazionale. La capitale ha anche il tasso di occupazione più alto, del 7% sopra la media nazionale, anche se non è al primo posto per le esportazioni.

La pubblicazione stima che la crescita economica irregolare in Serbia negli ultimi decenni abbia contribuito all’aumento delle disuguaglianze territoriali già esistenti.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Per quanto riguarda i salari, il livello di sviluppo della regione, misurato dalla media dei salari netti, registra i salari più alti a Belgrado e i più bassi a Šumadija e nella Serbia occidentale. Pertanto, lo stipendio netto medio nei primi sei mesi di quest’anno nella regione di Belgrado è stato pari a 73.277 dinari, il 124% della media nazionale, che ammonta a 59.222 dinari.

La media in Vojvodina è stata il 95% della media nazionale e ammontava a 56.285 dinari. I dipendenti nelle regioni della Serbia meridionale e orientale, così come in Sumadija e Serbia occidentale, hanno percepito invece circa l’87% della media nazionale.

Il tasso di disoccupazione a Belgrado nella prima metà di quest’anno è stato il più basso del Paese, il 6,6%, e del 22% inferiore alla media nazionale. Allo stesso tempo, nelle regioni della Serbia meridionale e orientale, il tasso di disoccupazione è stato dell’11%, il 29% superiore alla media serba che è dell’8,5%.

Belgrado è in testa anche in termini di tasso di occupazione, che è del 51,7% nella capitale, del 7% superiore alla media serba. Nella regione della Serbia meridionale e orientale è stato registrato il tasso più basso: 45,2% o del 6,9% inferiore alla media nazionale.

A differenza di altri indicatori, Belgrado non ha un primato nell’export totale della Serbia, dove partecipa con il 26%; la cosa si spiega con il fatto che l’economia di Belgrado è dominata dalle attività terziarie, che incidono per lo più sul mercato nazionale e non su quello internazionale.

https://mondo.rs/Info/Ekonomija/a1376605/beograd-najvece-zarade-zaposlenost-izvoz.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top