A Belgrado in costruzione dei megaquartieri per 100.000 persone?

L’annuncio che le sale dell’ex gigante IMT saranno demolite e al loro posto verrà costruita una serie di appartamenti come i blocchi 45 o 70 di Nuova Belgrado ha attirato l’attenzione dell’opinione pubblica. Il piano è quello di costruire da quattro a cinque insediamenti di varie dimensioni in cui vivranno centinaia di migliaia di residenti.

MAKIŠKO POLJE

A livello territoriale, dovrebbe essere il più grande, perché si estenderebbe su ben 680 ettari, dalla pendenza di Cukarica da un lato quasi fino a Zeleznik. Nella parte più vicina al centro, vicino al raccordo di Čukarica, sorgerebbe un complesso residenziale-commerciale, mentre dall’altra parte, vicino al cantiere di smistamento, una zona economica con dei magazzini. Il piano prevede che l’insediamento sia diviso in blocchi.

Più di 30.000 persone potrebbero vivere in questa zona e dovrebbe essere qui costruita la prima linea della metropolitana, che dovrebbe collegare il nuovo insediamento al centro della città.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

IMT (NUOVA BELGRADO)

La riqualificazione del terreno e la demolizione dei capannoni dell’ex IMT aprirebbero il più grande pezzo di terreno edificabile a Nuova Belgrado nell’ultimo mezzo secolo. Lo spazio dell’ex complesso industriale è quasi uguale all’area dei blocchi 45 o 70.

Secondo i piani finora noti, qui dovrebbe emergere un insediamento per circa 20.000 persone. I centri misti della cittadella sarebbero situati lungo Tosin Bunar e via Yuri Gagarin, la zona commerciale lungo Omladinska brigada, mentre la zona residenziale sarebbe nel mezzo dell’isolato.

BLOK 18

Alcuni anni fa fu rivelato all’opinione pubblica un piano per il Block 18, concepito come una specie di fratello gemello del progetto “Beograd na Vodi”, proprio dall’altra parte della Sava. L’area di 48,6 ettari è prevista per la costruzione di un complesso residenziale-commerciale, un lungofiume quasi identico a quello sulla Sava, probabilmente con diverse alte torri.

Tuttavia, ci sono attualmente circa 500 case di famiglia e officine in quest’area, e questo ambizioso progetto che si estenderebbe dal vecchio quartiere fieristico fino a Gazela, dipenderà in gran parte dal loro spostamento.

https://www.blic.rs/vesti/beograd/beograd-dobija-cetiri-meganaselja-za-100000-ljudi-evo-kako-ce-izgledati-i-gde-ce-se/slkbec2

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top