Golubac: inaugurate infrastrutture per la rivitalizzazione della regione

Un tunnel e una tangenziale sono stati solennemente inaugurati martedì presso la storica Fortezza di Golubac nella Serbia orientale. Il progetto, costato € 2.300.000, è stato pensato per dare nuovo impulso allo sviluppo locale, avvicinando questa regione del paese a Belgrado.

Le autovetture erano finora solite transitare all’interno della stessa fortezza, e il tunnel, lungo 152 metri, largo 12 metri e alto 7 metri, allevierà il traffico su questo tratto dell’autostrada Djerdap. Il tunnel è stato costruito in conformità con gli standard europei, utilizzando 2.500 metri cubi di calcestruzzo. 

La cerimonia di inaugurazione è stata presieduta dal capo della Delegazione UE in Serbia Michael Davenport e dall’Ambasciatore Austriaco Johannes Eigner.

Il tunnel e la tangenziale costituiscono parte di un progetto più ampio volto a rivitalizzare la Fortezza di Golubac, avviato nel 2012, finanziato dall’UE con 6,5 milioni di euro e realizzato dall’Agenzia austriaca per lo sviluppo, in collaborazione con l’Ufficio serbo per l’integrazione europea e il Ministero del Commercio, del Turismo e delle telecomunicazioni.

Presente alla cerimonia, il Primo Ministro ha dichiarato che la “Serbia orientale può essere riportata in vita, investendo nel Danubio e la regione Golubac”, invitando i molti cittadini di origine serba di questa regione che vivono e lavorano in Austria a rientrare nel paese, aggiungendo che il governo cercherà di ottenere quanti più fondi possibili da parte dell’Unione europea per lo sviluppo delle regioni rivierasche del Danubio. In questa direzione, la Serbia lavorerà soprattutto sulle strade e sulle infrastrutture idriche in prossimità del Danubio. Inoltre, i lavori per la ricostruzione della Fortezza di Golubac continueranno grazie ai fondi europei.

.(Tanjug, 27.07.2016)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top