Crisi dei migranti: esercito della Serbia in allerta

Il presidente della Serbia Tomislav Nikolic ha dato il suo consenso al ministro della difesa per mettere in allerta le forze armate della Repubblica in caso di necessità legata alla crisi dei migranti, affinchè possano proteggere i cittadini, lo Stato e le proprietà minacciati da tutte le sfide di sicurezza che provengono dall’estero. 

Dopo la seduta del Consiglio per la sicurezza nazionale, il ministro della giustizia Nikola Selakovic ha detto che Nikolic ha dato il suo consenso per l’allerta delle forze armate della Serbia per la protezione dello Stato. Inoltre, il ministro ha spiegato che questo avverrebbe solo nelle situazioni quando la polizia non fosse capace di mantenere stabilità nelle condizioni di pace.

“In caso che le forze della polizia, ossia della polizia di frontiera non riuscissero a mantenere pace e stabilità, gli organi statali o le unità delle autorità locali potrebbero rivolgersi al ministero della difesa”, ha detto Selakovic, aggiungendo che la sicurezza dei cittadini e della loro proprietà è la priorità assoluta.

Il ministro della giustizia ha indicato che questa decisione è stata emanata perchè la Serbia vuole reagire in tempo ed essere completamente preparata per le situazioni impreviste. “I cittadini non devono preoccuparsi, questo vuol dire che in caso di necessità anche le forze armate saranno ingaggiate per la protezione delle frontiere”, ha aggiunto il ministro.

Selakovic ha indicato che finora in Serbia è stato bene organizzato il flusso dei migranti, nonchè la Serbia è un buon esempio per l’intera Europa. Inoltre, il ministro della giustizia ha detto che la Serbia è ancora in contatto con i paesi vicini per quanto riguarda la crisi dei migranti, però che ha imparato di contare solo a se stessa. Chiesto qual’è la valutazione di sicurezza attuale, il ministro della giustizia ha detto che non ne può dare nessune informazioni.

 (RTS, 25.02.2016.)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top