20 milioni di euro per tre nuovi progetti sul fiume Sava

La Ministra per le Costruzioni, i Trasporti e le Infrastrutture Zorana Mihajlovic, ha firmato oggi con la Banca europea per gli investimenti (BEI) un accordo sullo stanziamento di 2,7 milioni di euro in sovvenzioni per progetti di trasporto su acqua.

Si tratta di un finanziamento per la preparazione di tre nuovi progetti; la regolazione della via fluviale sul fiume Sava, l’introduzione di un sistema di stazioni idro-meteorologiche e di un sistema di gestione del traffico acque da uno dei cosiddetti centri VTS.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Il valore totale dei tre progetti è vicino ai 20 milioni di euro.

“Abbiamo firmato un finanziamento per diversi progetti importanti, ma non è tutto quello che facciamo con la BEI”, ha detto la Mihajlovic, sottolineando che il governo serbo ha deciso strategicamente di sviluppare corridoi idrici due anni fa e che la Serbia, insieme alla BEI, realizzerà importanti progetti nel settore del trasporto su acqua per un valore di 200 milioni di euro.

“Stiamo investendo naturalmente anche nel traffico stradale, ferroviario e aereo, ma a me sembra che non abbiamo mai discusso e lavorato così bene al traffico fluviale”.

E’ importante, dice, che lo Stato abbia iniziato ad investire nei porti, e che il porto a Smederevo inizi a lavorare da marzo del prossimo anno. “Oggi abbiamo discusso anche l’espansione della capacità in altri due porti. I corridoi d’acqua sono stati trascurati negli ultimi decenni. Proprio come investiamo in tutti i settori del trasporto, cercheremo di investire anche nel trasporto su acqua”, ha detto la Mihajlovic che prima di firmare l’accordo ha incontrato i rappresentanti della BEI.

La stessa sottolinea come durante l’incontro si sia parlato anche di ferrovie, strade, traffico aereo e ha rilevato una buona cooperazione con la BEI, soprattutto nel campo delle infrastrutture.

“Sono contenta che dopo tanti finanziamenti sottoscritti cominciamo a realizzare progetti su larga scala. Una parte di un progetto importante che bisogna realizzare il prossimo anno è l’elettrificazione della ferrovia Nis-Dimitrovgrad”, ha concluso la Ministra.

https://www.blic.rs/biznis/vesti/za-vodni-saobracaj-20-miliona-evra-tri-nova-projekta-na-savi/p3v32pz

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Fiume Sava, Mihajlovic, nuovi progetti
Dopo sette anni il ponte sull’Ada non ha ancora il permesso di utilizzo

Il Fondo d’investimento russo “Marera properties” interessato al blocco 18

Close