15 nuovi emendamenti di legge in arrivo

L’Assemblea Nazionale serba il 6 dicembre 2019 ha adottato modifiche e correzioni su 15 leggi. I nuovi emendamenti saranno pubblicati nel prossimo numero della Gazzetta Ufficiale.

Secondo “Politika”, in futuro il datore di lavoro pagherà l’11,5% invece del 12% al fondo PIO e la parte non imponibile dello stipendio sarà aumentata da 15.300 a 16.300 dinari.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

In base agli emendamenti adottati alla legge sull’imposta sul reddito le società che aumentano il numero di dipendenti che non sono stati assunti nel corso di quest’anno, saranno esentate dal pagamento del 70% dell’imposta sugli stipendi e sui contributi dell’assicurazione pensionistica e d’invalidità per tali persone durante il 2020, del 65% nel 2021 e del 60% nel 2022.

Dal 1° gennaio le pensioni saranno adeguate secondo la formula svizzera, ovvero una percentuale che rappresenta la somma della metà della variazione percentuale dei prezzi al consumo e della metà della variazione degli utili medi senza tasse e contributi.

La novità è che se si determina che al beneficiario è stato versato un importo anticipato della pensione superiore all’importo finale, il fondo PIO sospenderà un terzo dell’importo mensile della pensione fino a quando tale importo della differenza non sarà risolto, a meno che il fondo e il beneficiario non concordino diversamente.

Viene introdotta un’assicurazione pensionistica e d’invalidità obbligatoria per le persone che lavorano in Serbia per un datore di lavoro straniero che non ha sede legale Paese.

La tassa di servizio pubblico è stata aumentata da 220 a 235 dinari e si applicherà dal 1° gennaio 2020.

L’applicazione dei gradi salariali è ritardata fino al 2021, quando parliamo degli stipendi dei dipendenti pubblici.

Una novità è il diritto per un partner di una coppia non sposata a una pensione familiare, a condizione che l’unione sia durata almeno tre anni o che abbiano un figlio comune; infine giudici, pubblici ministeri e vice giudici per crimini di guerra e pubblici ministeri per il crimine organizzato avranno riconosciuta l’anzianità di servizio.

https://www.ekapija.com/news/2714702/skupstina-usvojila-izmene-i-dopune-15-zakona

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Assemblea Nazionale, leggi
Quali sono i compiti più importanti dello stato per il 2019?

Chiudi