I 10 migliori album rock and roll serbi di tutti i tempi

Igor Marojevic, giovane scrittore serbo e grande appassionato di musica ci porta i dieci migliori album di rock and roll serbo di tutti i tempi.

  1. Disciplina Kicme – “Svidja mi se bude prijatno” (registrato nel 1983)

Registrato in stile drum & bass, che diventerà molto popolare nel mondo un decennio dopo, il primo album di Disciplina Kicme è noto per il suo concetto minimalista, punk ma meno esplicito. “Svidja mi se da ti ne bude prijatno”che tradotto significa letteralmente “Mi piace che non ti senti a tuo agio”.

Potrebbe essere considerato come la versione serba di “Nevermind the Bollocks, Here’s the Sex Pistols”. Il fatto che gli elementi blues e jazz pervadano il punk in questo album è solo un ulteriore difetto poetico e un altro momento che ha reso Dusan Kojic un visionario.

  1. Šarlo Akrobata – “Bistriji ili tuplji čovek biva kad ..” (registrato nel 1981)

Questo album ha colto l’onda che ha travolto la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, mentre cercava un appoggio poetico nel periodo post-punk e new wave, come rappresentato in due progetti di Gang of Four. Indubbiamente, l’eccezionale, fantasiosa, ma disciplinata esecuzione sulla batteria di Ivica Vidovic ha contribuito alla qualità dell’album.

  1. Idoli – “Odbrana i poslednji dani” (registrato nel 1982)

Il gruppo rock degli Idoli nel 1982

Questo album è visionario in molti aspetti. Se fosse stato registrato solo dieci anni dopo, il testo di alcune delle sue canzoni come “La mano gentile di Santo Sava mostra la via “(nella canzone” Kenozoik “), la cantilena ortodossa (nella canzone” Moja si “) o la parodia del mainstream croato e bosniaco (nella canzone” Gde si moja cica maco? “) sarebbe stato interpretato in modo molto più malevolo. Ma, nel paese che è stato privato del pluralismo politico nei primi anni ’80, tutti i suddetti suoni erano sorprendenti e all’avanguardia.

  1. Nista ali logopedi – “Vaspostavljanje” (registrato nel 1998)

‘Nista ali logopedi’ usa elementi del folklore per fornire, nel registro pop, la risposta più piccola e più divertente, ma anche la più fondamentale all’eterna questione dell’essere arcaico serbo. Più della metà delle canzoni di questo album illustrano perfettamente la radice della confusione collettiva.

  1. Elektricni orgazam – “Lisce prekriva Lisabon” (registrato nel 1982)

I primi lavori di Elektricni orgazam, incluso questo album, catturano perfettamente la ricerca dell’identità negli anni ’80 e per un degno successore del punk, come new wave, o forse post-punk in un senso più ristretto, o New Romantic.

  1. Katarina II – “Katarina II” (registrato nel 1984)

Questo album è una ricerca più intellettuale ma anche più comunicativa, con canzoni però di qualità leggermente inferiore.

  1. Partibrejkers – “Partibrejkers” (registrato nel 1985)

Una combinazione audace di varie direzioni musicali con un tentativo di introdurre il garage rock, o meglio il rock e il blues quasi come Dr. Feelgood nell’atmosfera post-punk.

  1. Beograd – “Remek-depo” (registrato nel 1983)

L’album è una collezione leggermente latente di elementi New Romantic e techno-pop nella produzione. Musicalmente, questo album ha abbastanza canzoni di qualità che devono essere ascoltate più volte per essere davvero apprezzate.

  1. Kanda, Kodza i Nebojsa – “Prekidi stvarnosti” (registrato nel 2005)

Per impostazione predefinita, dovevo includere almeno un album del 21 ° secolo in questo elenco. Il cuore di questo album è sicuramente l’abilità del chitarrista Nenad Pejović a suonare in modo sorprendente e spesso imprevedibile in uno dei registri musicali molto versatili.

  1. Heroji – “88”

In un senso più ampio, questo album cerca i segni del tempo in un modo molto rilassato ma completo. Sfortunatamente, la portata dell’album è stata certamente ridotta dalla contrapposizione del suo produttore di Momcilo Bajagic Bajaga alla ricerca di una forma alternativa.

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Read previous post:
Expo Russia-Serbia al Metropol

rtb bor
La cinese Zijin Mining Group interessata al complesso di Bor

Close