In primo piano

Investire in Serbia

La giapponese “Nidec” ha deciso di investire a Novi Sad

L’azienda giapponese “Nidec”, produttrice di componentistica elettrica, ha già aperto una società in Serbia, registrandola presso il Registro delle imprese. L’arrivo di questo gigante è stato annunciato come una “rivoluzione nella reindustrializzazione” di Novi Sad; la società dovrebbe investire circa 1,9 miliardi di dollari nella costruzione di una fabbrica. Secondo quanto riferito, lo stabilimento in […]

La tedesca “MTU” costruirà una fabbrica in Serbia

Il principale produttore tedesco di motori aeronautici, “MTU Aero Engines”, inizierà la costruzione di una fabbrica nel parco industriale vicino all’aeroporto “Nikola Tesla” di Belgrado quest’anno, la cui apertura è prevista per il 2023, riporta il portale “Ex-Yu Aviation”. “Questo parco industriale ha sicuramente un potenziale di crescita. Potrebbe attirare i nostri fornitori e partner”, […]

Il 30% delle aziende austriache vuole investire di più in Serbia

Il Dipartimento della Camera di Commercio Austriaca per la Promozione del Commercio Estero “Advantage Austria Beograd”, presso l’Ambasciata a Belgrado, ha annunciato che nonostante il calo del fatturato del 40% delle aziende intervistate operanti in Serbia, il 30% di loro prevede comunque di investire di più nei prossimi 12 mesi. “La stragrande maggioranza delle aziende […]

I 10 errori degli imprenditori italiani in Serbia

Si impara davvero solo dagli insuccessi, perché il successo, spesso frutto del caso come il suo contrario, rischia solo di rafforzare le nostre presunzioni.  E allora, anche per quanto riguarda gli investimenti in Serbia, specialmente da parte di piccole e medie imprese, ecco un breve elenco di errori, superficialità, pregiudizi e infondati ottimismi che hanno […]

La “Barry Callebaut” aprirà uno stabilimento a Novi Sad in aprile

Il Presidente serbo Aleksandar Vucic ha annunciato che la società svizzera “Barry Callebaut” aprirà la più grande fabbrica di cioccolato nel sud-est Europa a Novi Sad in aprile. “Nel mondo, il 75% del cioccolato è prodotto dalle sue materie prime”, ha detto Vučić ospite della “TV Happy”, aggiungendo che “l’esportazione annuale pianificata di cioccolato dalla […]

Nuovi incentivi alla produzione di opere audiovisive in Serbia

Il governo della Serbia ha approvato il Decreto sugli incentivi agli investitori per la produzione di opere audiovisive in Serbia, che sarà attuato dal Ministero della Cultura e dell’Informazione stanziando dei nuovi fondi. Come annunciato dal Ministero competente, l’obiettivo del decreto è aumentare il numero di progetti cinematografici che si stanno realizzando in Serbia, incoraggiare […]

Opinioni e Commenti

I 10 errori degli imprenditori italiani in Serbia

Si impara davvero solo dagli insuccessi, perché il successo, spesso frutto del caso come il suo contrario, rischia solo di rafforzare le nostre presunzioni.  E allora, anche per quanto riguarda gli investimenti in Serbia, specialmente da parte di piccole e medie imprese, ecco un breve elenco di errori, superficialità, pregiudizi e infondati ottimismi che hanno […]

Governo Brnabic II: diciotto mesi per dire sì a Kosovo e NATO

In diciotto mesi il nuovo governo di Serbia dovrà compiere cambiamenti radicali delle posizioni geopolitiche ribadite negli ultimi due decenni.  Quando mercoledì 28 Sergej Lavrov atterrerà a Belgrado, troverà ad attenderlo lo stesso primo ministro, Ana Brnabic, ma un governo nettamente più distante dagli interessi geopolitici russi. Il partito socialista, da sempre vicino a Mosca, […]

Quando gli autocrati diventano vassalli

Il giornalista e direttore del periodico mensile francese “Le Monde diplomatique” Serge Halimi, in un articolo per l’edizione serba della rivista stampato da “Nedeljnik”, ha pubblicato un testo sull’Accordo di Washington del 4 settembre alla Casa Bianca, dal titolo “Non appena lasciano i loro Stati, gli autocrati diventano vassalli”. Trasmettiamo il testo nella sua interezza. […]

Il riconoscimento del Kosovo attraverso la cooperazione economica

Per Donald Trump gli interessi economici sono l’essenza della politica e firmare accordi di normalizzazione economica implica anche la normalizzazione politica delle parti coinvolte. Gli accordi di Washington del 4 settembre tra Serbia e Kosovo rappresentano dunque il riconoscimento politico reciproco dei due paesi. Dopo oltre due decenni di felpate ambiguità e costanti incertezze europee, […]

t>



This post is also available in: English